Egitto, scuola salafita: E’ consentito uccidere un apostata e mangiarlo

Condividi

 

salafiti10 febbr .- “Mangiare carne di esseri umani morti è autorizzato a certe condizioni: la carne umana non deve essere cotta o arrostita per evitare che l’atto sia haram. E’ consentito uccidere un infedele (apostata) e mangiarlo.”

L’intervistatore ha commentato: Il libro menzionato insegna agli studenti che coloro che non pregano possono essere grigliati ed in seguito essere consumati.

L’università di Al-azhar trova sostegno per il cannibalismo nell’autorità islamica, dicendo che Al-Shafie, é considerato come il fondatore della giurisprudenza islamica.

Si può mangiare la carne di un corpo umano. Non è permesso uccidere un musulmano, né un dhimmi non musulmano sotto la sovranità musulmana perché è utile alla società, né un prigioniero perché appartiene ad altri musulmani. Ma potete uccidere un combattente ostile o un adulterio e mangiare il suo corpo (716 vol. 1, Al-Kortoby)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -