Siria: terroristi stranieri massacrano una docente e la sua famiglia

29 GIU – Un “gruppo di terroristi armati“, di cui due provenienti da altri Paesi arabi, ha ucciso una docente universitaria, i suoi genitori e tre figli di sua sorella in un assalto alla sua casa, nella provincia siriana di Homs, secondo quanto scrive l’agenzia ufficiale Sana.

Secondo una fonte della prefettura locale citata dall’agenzia, le forze di sicurezza sono poi riuscite a intercettare il commando terrorista e a uccidere dieci suoi membri, tra i quali i due stranieri. La Sana afferma che l’azione rientra nella strategia terrorista di “colpire gli esperti e gli intellettuali” del Paese.

L’assalto e’ stato compiuto ad al Hossn contro la casa di Ahlam Imad, docente di ingegneria petrolchimica presso l’universita’ al Baath di Homs. Intanto i Comitati locali di coordinamento dell’opposizione segnalano stamane una ripresa dei bombardamenti governativi su varie localit’, in particolare nella provincia di Dayr az Zor e a Homs. La stessa fonte afferma che le forze di sicurezza hanno aperto il fuoco contro un corteo funebre a Dumeir, sobborgo di Damasco. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -