Anziana si addormenta con candela accesa e si sviluppa rogo: ustionata, le avevano tagliato corrente

MILANO, 17 MAG – Le avevano tagliato la corrente perche’ non era in grado di pagare le bollette e per questo doveva usare le candele in casa, la donna di 64 anni che ieri e’ rimasta ustionata nell’incendio della sua abitazione. Ieri notte si e’ addormentata con la candela ancora accesa e si e’ innescato il rogo, da cui e’ stata salvata da un vicino romeno.

Ha ustioni sul 45 per cento del corpo. La donna, Annamaria Coppoli, vive in via via Iglesias 38, a Milano. Da alcuni mesi le avevano tagliato l’elettricità perche’ non era in grado di pagare le bollette, e cosi’ la donna era costretta a utilizzare candele per avere un po’ di luce di notte. (ANSA).



   

 

 

1 Commento per “Anziana si addormenta con candela accesa e si sviluppa rogo: ustionata, le avevano tagliato corrente”

  1. Pisapia …Pisapia …

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -