Migranti fuggono dalla quarantena? Alla coop 160mila euro

Due determine dirigenziali da circa 160mila euro. Così la Regione Lazio ha prorogato la convenzione alla Domus Sessoriana fino al 30 settembre. “Apprendiamo che la Regione ha prorogato fino al prossimo 30 settembre la convenzione, per un importo di circa 160mila euro, tra la’ Domus Sessoriana’ e l’Agenzia di protezione civile per l’accoglienza della popolazione da porre in quarantena domiciliare per l’emergenza Covid”.

Lo afferma Daniele Giannini consigliere regionale della Lega. “E’ la stessa cooperativa – si chiede il consigliere – che a fine luglio si è lasciata scappare cinque tunisini in isolamento domiciliare che, ospitati in una struttura attigua alla basilica di Santa Croce, si sono calati da una finestra con lenzuola annodate e hanno fatto perdere le tracce?” “Se i nostri dubbi fossero fondati – conclude Giannini – è inconcepibile che Tulumello resti ancora ai vertici della protezione civile. L’ex capo dei vigili urbani di Rieti continua a sperperare milioni di risorse pubbliche mentre la Regione rincorre invano mascherine, camici protettivi e ora migranti”.  – – Leggi la notizia su Il Tempo

Condividi