Lampedusa, “migranti sbarcati erano vestiti bene, molto bene”

La Prefettura di Agrigento ha disposto il trasferimento, con le motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza, di 128 dei 1.526 migranti che si trovano sull’isola di Lampedusa. I 128 che partiranno in serata sono ospiti dell’hotspot e per tutti loro è arrivato l’esito – negativo – del tampone anti-Coronavirus. Di questo gruppo fanno parte anche i 55 migranti che avrebbero dovuto lasciare l’isola, ma il traghetto non è arrivato, in tarda mattinata. Questi 55 dopo lo sbarco a Porto Empedocle verranno trasferiti nelle strutture d’accoglienza dell’Abruzzo. Gli altri 73 migranti resteranno invece in centri della Sicilia. Sull’isola, dopo questo trasferimento, dovrebbero restare – sempre se non ci saranno nuovi sbarchi – in 1.398.

Ore 9,15. La conta è andata avanti per ore. Ed è stata anche ripetuta più volte. Sono 370 (e non 450 come era stato reso noto stanotte ndr.) i migranti – tutti originari del Bangladesh e del Senegal – che sono arrivati stanotte a Lampedusa. Fra loro anche 13 donne e 33 minori. I piccini indossavano bermuda ricamati in colore oro e scarpine lucide e pulite. A colpire chi si trovava al porto, ed ha assistito allo sbarco, il fatto che la maggior parte di coloro che sono sbarcati erano vestiti bene, molto bene.

www.agrigentonotizie.it

Condividi