Migranti, 115 sbarcano a Crotone: partiti dalla Turchia

Nel corso della notte sono sbarcati nel porto di Crotone 115 migranti intercettati ieri a bordo di un peschereccio al largo di Soverato (Cz). I migranti, fra cui 26 donne e 21 minori, provengono da Iran, Afganistan, Siria e Somalia. L’imbarcazione sarebbe partita dalla Turchia. All’arrivo al porto di Crotone, sui migranti sono stati effettuati i primi controlli medici, mentre la Croce Rossa, secondo le norme anti Covid, ha poi provveduto a trasferirli al Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto per la quarantena. ADNKRONOS

(ANSA) – CROTONE, 19 AGO – Centoquindici migranti – tra i quali 68 uomini, 26 donne e 21 minori – sono sbarcati nella notte nel porto di Crotone. Si tratta di persone di nazionalità afgana, iraniana, siriana e somala che erano a bordo di un’imbarcazione intercettata dalla Guardia costiera al largo di Soverato. Il natante, secondo le prime informazioni, sarebbe partito dal porto di Antalaya in Turchia.

Ad accogliere il gruppo sulla banchina del porto di Crotone c’era il dispositivo coordinato dalla Prefettura. I sanitari del Suem 118 che hanno effettuato un primo screening non hanno rilevato alcun problema sanitario. La Croce rossa di Crotone ha successivamente provveduto al trasferimento delle 115 persone, tra cui diversi gruppi familiari, nel Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto dove i migranti sono stati posti in isolamento come prevedono le procedure anti covid per la quarantena. (ANSA).

Condividi