“Sceglie un pomeriggio di agosto a caso e butta giù Conte”

Condividi

 

Parlamentari renziani a cena dietro Campo de’ Fiori a Roma. Chiacchiere. Pettegolezzi. “Devo raccontarvi di Matteo. Era in grande forma. Allora: ha iniziato la telefonata spiegandomi che non ci conviene far cadere il governo adesso e che, anzi, dobbiamo essere pappa e ciccia con Palazzo Chigi. Poi mi ha salutato dicendomi che però, se grillini e Pd insistono con il sistema proporzionale, sceglie un pomeriggio di agosto a caso, e Conte lo butta giù“. questa la confessione di una renziana doc raccolta da Fabrizio Roncone sul Corriere della Sera.

La promessa fatta di votare la sfiducia a Bonafede, per esempio, è saltata perché Renzi ha chiesto, per votare no e salvare il ministro della Giustizia, di poter sabotare l’accordo di governo tra Pd e 5 Stelle per una legge elettorale proporzionale. Una soglia di sbarramento al 5% sarebbe fatale per Italia VIva che non schioda dal 3%.  liberoquotidiano.it

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -