Brexit, Merkel contro Gb: dovrà assumersi le conseguenze

Condividi

 

La Gran Bretagna dovrà “assumere le conseguenze” di un rapporto economico meno forte con l’Unione Europea una volta terminato il processo della Brexit: lo ha dichiarato la Cancelliera tedesca Angela Merkel, in un momento in cui i negoziati in vista dei futuri rapporti bilaterali rimangono ad un punto morto – mentre a partire dal prossimo primo luglio sarà proprio la Germania ad assumere la presidenza di turno dell’Ue.

“Dobbiamo disfarci dell’idea che siamo noi a dover definire ciò che vuole la Gran Bretagna: la Gran Bretagna decide, e noi Ventisette forniremo un’adeguata risposta”, ha proseguito Merkel.



“Se il Regno Unito non desidera delle regolamentazioni paragonabili a quelle europee in materia di ambiente, di mercato del lavoro o di norme sociali, i nostri rapporti saranno meno stretti”, ha concluso la Cancelliera. (askanews)



   

 

 

1 Commento per “Brexit, Merkel contro Gb: dovrà assumersi le conseguenze”

  1. Sarà invece il nazismo merkeliano a pagare duramente la perdita enorme del partner commerciale britannico.

    Grande Cermania pacare dominio su tutta Europa.

    Ne vedremo delle belle.

    Ma sai quanto la GB se ne fotte!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -