“Mai Salvini o Meloni a Palazzo Chigi”, ultimo ricatto tedesco all’Italia

Quattro giorni fa il Ministro degli Affari Esteri della Repubblica Federale tedesca, Hieko Maas, è atterrato a Roma dove ha incontrato il Ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio e compiuto una visita all’ospedale Spallanzani.

Così recitavano le agenzie, omettendo però un incontro riservatissimo con alte autorità istituzionali del nostro paese. Durante il quale Maas ha comunicato un NO a caratteri cubitali a un eventuale approdo a Palazzo Chigi di Matteo Salvini e di Giorgia Meloni. Alla Merkel, cioè la boss dell’Unione Europea, il loro sovranismo anti-europeista potrebbe, tra l’altro, mettere a rischio gli aiuti comunitari all’Italia del Covid, in agenda nei prossimi anni. https://m.dagospia.com

Condividi

 

2 thoughts on ““Mai Salvini o Meloni a Palazzo Chigi”, ultimo ricatto tedesco all’Italia

  1. Ecco lo schiavo delle potenze europee che compie l’atto di sottomissione al loro volere in stile mafioso. Che bel gesto x Conte, ma con questo ci ha nuovamente venduto al volere di questi delinquenti in cambio dei interessi Propri a discapito di chi dovrebbero rappresentare e far valere l’interesse del popolo e no i loro. Ma xké non li cacciamo via??

  2. Come il nazismo di ieri quello odierno, tutelato dalla Merkel, perderà la sua sfida con la Storia!

Comments are closed.