Grillo despota comico: dallo streaming per tutti ai congressi a porte chiuse

Condividi

 

Grillo despota comico. Non sono un estimatore del Che de noi altri, al secolo Don Aleandro Ernesto Di Battista, ma certamente Xi Jin Grilling in questa fase sembra più la stancamente comica parodia di un despota sudamericano , che un Leader politico innovativo di un grande paese industriale , quale lui aspirerebbe ad essere!

Ormai siamo passati dallo streaming per tutti al congresso per nessuno! Dalle primarie informatiche per eleggere pure il sub attacchino del quartiere più piccolo del più piccolo borgo, alla partecipazione vietata preventivamente! Ma il piccolo padre padroncino dei 5 stelle dovrebbe sapere che la costituzione sancisce l’obbligo per i partiti di avere forme interne libere, trasparenti, democratiche e partecipate e non di vietare i congressi e cooptare dall’alto leader e leaderini con il solo avallo postumo di piattaforme web prive di ogni legittimità e legittimazione democratica e fondate su numeri di partecipanti da prefisso telefonico!



Grillo caro ma perché non te ne torni al Drive In , non più in veste di comico , ma di spettatore di film tipo il dittatore dello Stato libero di bananas!

Francesco Squillante

Stati generali secretati: porte chiuse e telecamere spente



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -