Mafia: scarcerato autista del boss Sciarabba

Condividi

 

Scarcerato l’autista del boss di Misilmeri Salvatore Sciarabba. Il tribunale del riesame di Palermo ha accolto il ricorso di Claudio Nocilla, 44 anni, arrestato il 27 maggio nell’operazione dei carabinieri denominata «Cassandra». L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini della Direzione distrettuale antimafia, avrebbe fatto da apripista al boss quando questi doveva spostarsi senza dare nell’occhio. I giudici hanno accolto il ricorso dell’avvocato Maria Teresa Nascè ma non si conoscono le motivazioni della decisione, che verranno depositate entro 45 giorni. La notizia è riportata dal Giornale di Sicilia

Nell’inchiesta, che coinvolge anche Belmonte Mezzagno, sono stati ricostruiti una serie di incontri di mafia in casa di alcuni “insospettabili”, per evitare l’intercettazione dei «pizzini». Erano stati otto gli arresti disposti dal Gip Guglielmo Nicastro, su richiesta dei pm Bruno Brucoli e Gaspare Spedale.



Nell’indagine compaiono anche contestazioni di estorsioni ai costruttori e di traffici di droga con i clan napoletani. La Dda e i carabinieri avevano inquadrato pure un tentativo di infiltrazione politica da parte del clan per le elezioni comunali di Misilmeri: la mafia avrebbe presentato una propria lista civica e un candidato sindaco «senza partito e con i cristiani giusti», così come veniva fuori dalle intercettazioni.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -