Stati Generali, Rinaldi: “La Troika è qui a fare l’inventario dell’argenteria”

Gli invitati agli Stati generali dell’economia indetti da Giuseppe Conte dicono tutto. Nella giornata di sabato 13 giugno, l’apertura insomma, all’evento saranno presenti in videoconferenza la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, il numero uno dell’Europarlamento David Sassoli e la presidente della Bce Christine Lagarde. Ancora non ufficiali invece gli interventi della direttrice del Fondo monetario internazionale Kristalina Georgieva e del segretario generale dell’OCSE Angel Gurrìa.

Ma il plotone europeo non finisce qui, perché come poteva mancare il Commissario agli Affari economici Paolo Gentiloni? Presenze che sollevano più di un sospetto.

A dire la sua Antonio Maria Rinaldi per cui di dubbi ce ne sono ben pochi: “Li chiamano stati generali ma a Villa Pamphili stanno facendo le prove generali per la Troika. Verranno direttamente da Bruxelles a farci l’inventario dell’argenteria”liberoquotidiano.it

Condividi