Recovery Fund, ovvero: patrimoniale, tagli alle pensioni e nuove tasse UE

Condividi

 

“Nessuna buona notizia concreta per l’Italia, per ora solo altre parole”. Matteo Salvini commenta così il piano della Commissione Europea sul Recovery Fund: 500 miliardi per modo di dire “a fondo perduto” da distribuire fra i Paesi e ai settori più colpiti dall’impatto del coronavirus e altri 250 miliardi come prestiti agli Stati membri.

“Come già annunciato – spiega il leader della Lega -, queste somme dovranno essere rimborsate con nuove tasse europee su consumi e produzione. Inoltre, essendo legate al meccanismo del semestre europeo, difficilmente saranno utilizzabili prima del 2021 e la loro disponibilità sarà subordinata a riforme strutturali. Appena passata l’emergenza, sulle macerie del Paese, ci aspettano nuovi attacchi alle pensioni e al welfare, oltre ad una tassa patrimoniale sui risparmi”.

Recovery Fund, Calenda smonta la balla dei fantastiliardi: solo speculazione

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -