Fase 2, Milano: Sala arruola il rapper Ghali

Condividi

 

E’ il rapper Ghali, in un video promosso dal Comune di Milano, a invitare al rispetto delle regole nella riapertura della città con l’inizio della Fase 2 dell’emergenza coronavirus. Le immagini mostrano cinque cittadini che, il 4 maggio, attraversano il capoluogo lombardo “toccando” alcuni dei luoghi simbolo. “Un nuovo inizio. Un passo alla volta” è l’invito ad affrontare con prudenza, consapevolezza e serenità l’uscita dal lockdown.

Nella Milano deserta di queste settimane di isolamento, cinque cittadini si preparano ad uscire di casa. E’ il 4 maggio, il primo giorno della “fase 2”, e i cinque, indossata la mascherina, partono dai loro quartieri e, chi a piedi, chi in bici, chi con i mezzi, attraversano all’alba i luoghi famosi e meno di Milano: dallo stadio Meazza all’Arco della Pace, dalla Galleria Vittorio Emanuele II alla Darsena, dal Barrios a piazza Leonardo da Vinci, da Porta Nuova al Teatro alla Scala, al Gratosoglio.



“Un nuovo inizio, un passo alla volta” Uno dei cinque è Ghali e la sua voce accompagna questa traversata con un testo interpretato da lui stesso: “Un nuovo inizio. Un passo alla volta” è un invito ad affrontare con prudenza, consapevolezza e serenità l’uscita dal lockdown. Nelle parole del rapper oltre al clima di sospensione degli ultimi mesi, anche un invito al rispetto delle regole e a non perdere la fiducia negli altri (“questa è la fase in cui stiamo capendo il valore della libertà”).  tgcom24.mediaset.it

Quarantena? A Milano gli stranieri continuano a spacciare



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -