GB, Boris Johnson positivo al coronavirus: lavoro da casa

Condividi

 

La Bbc riferisce che il premier britannico Boris Johnson è positivo al coronavirus, e presenta “sintomi lievi”.  Johnson si rivolge ai britannici via Twitter dopo il contagio da coronavirus. Spiega di avere febbre e tosse, ma di essere in grado di guidare il Paese. “Sto lavorando da casa in auto-isolamento perché è assolutamente la cosa giusta da fare. Ma non abbiate dubbi che posso continuare a guidare la controffensiva nazionale contro il coronavirus, col mio top team, grazie alla magia delle moderne tecnologie“. Il premier ringrazia poi tutto lo staff e “ovviamente il nostro meraviglioso personale” sanitario.

Anche il ministro britannico della Salute, Matt Hancock, è risultato positivo al coronavirus. Lo ha annunciato lui stesso su Twitter, poco dopo il premier Boris Johnson.

“Seguendo il consiglio dei medici, ho fatto il test del coronavirus. Sono risultato positivo. Per fortuna i sintomi sono lievi e lavoro da casa in auto isolamento”, ha scritto su Twitter, allegando un video in cui parla da casa. Hancock ha esortato tutti a rimanere a casa.

Alcuni giorni fa era risultata positiva al test la sottosegretaria alla Salute, Nadine Dorris.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -