Viaggiatore minacciato con coltello e rapinato, arrestati marocchini

Condividi

 

Roma – Termini: spintonano e rapinano viaggiatore dopo averlo minacciato con un coltello in via Marsala. In tre lo hanno accerchiato, spintonato, minacciato con un coltello nel tentativo di rapinarlo. Vittima un viaggiatore romano. I fatti nella serata dell’11 marzo quando i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato tre cittadini marocchini di 33, 39 e 40 anni, tutti con precedenti e senza fissa dimora, con l’accusa di tentata rapina e porto abusivi di arma bianca.

Il “gruppetto”, dopo aver notato un viaggiatore in partenza per motivi di lavoro, lo ha accerchiato e preso a spintoni, con lo scopo di rapinargli il portafoglio mentre si trovava in via Marsala.



La vittima un 46enne romano, ha cercato di desistere al tentativo di rapina, fino a quando il 40enne gli ha puntato contro la lama di un coltello mentre gli altri due complici tentavano di impossessarsi della valigia.

Sfortunatamente per loro, la scena è stata notata da una pattuglia di Carabinieri in transito che, dopo essere intervenuta è riuscita a bloccare prima il 40enne e poi successivamente, con l’ausilio della vittima, ha rintracciato gli altri due complice all’interno di un supermercato.

La perquisizione sul 40enne ha permesso ai Carabinieri rinvenire e sequestrare l’arma bianca utilizzata poco prima.

I tre arrestati sono stati portati in caserma in attesa del rito direttissimo.

www.romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -