Zaia: sparite 500mila mascherine

“Ci arrivano in continuazione richieste di dispositivi e di mascherine: non è che siamo disorganizzati, la verità è che sono centellinate e ce le stanno dando con il contagocce. Stiamo comprando mascherine in tutto il mondo, ne abbiamo acquistate in Sud America e in Asia, però abbiamo dei tempi di fornitura che non sono propriamente i nostri, Non le troviamo”.

Lo ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia, spiegando che “non si trovano i materiali. Addirittura una partita di 500 mila mascherine è arrivata allo sdoganamento ed è letteralmente scomparsa: nel senso che qualcuno l’ha intercettata, l’ha comprata e l’ha portata in qualche altra parte del mondo, perché c’è il mondo intero che sta chiedendo di comprare mascherine, occhiali e camici e guanti usa e getta. Abbiamo avuto consegne anche questa notte”, ha spiegato. adnk

Condividi