Coronavirus, morto ex responsabile cast della Scala

Si è spento ieri Luca Targetti, ex responsabile cast della Scala e poi agente per importanti artisti. Risultato positivo al coronavirus, aveva 62 anni e da poco era stato ricoverato in ospedale. È “con sgomento” che “il sovrintendente Dominique Meyer, il direttore musicale Riccardo Chailly, tutti gli artisti e i lavoratori del Teatro alla Scala insieme alla Direzione e allo staff dell’Accademia Teatro alla Scala hanno appreso” la notizia “dell’improvvisa scomparsa di Luca Targetti dopo una breve malattia”.

Il ricordo del Teatro La Scala – “Luca Targetti – ha ricordato il teatro sui social – è stato responsabile delle compagnie di canto del Teatro alla Scala per tredici anni a partire dal 1997 e poi responsabile dei rapporti internazionali dell’Accademia prima di tornare con successo all’attività di agente con cui aveva iniziato la carriera”.

Il sovrintendente Dominique Meyer lo ha ricordato come “un amico per più di vent’anni. Ci vedevamo regolarmente quando partecipavamo alle giurie dei concorsi di canto e ogni volta restavamo a parlare a lungo: Luca sapeva sempre unire serietà e divertimento. La sua scomparsa è una perdita importante per il mondo dell’opera, ma oggi pensiamo in primo luogo al dolore delle moltissime persone che lo hanno conosciuto e sono stati suoi amici. Ai suoi cari va l’abbraccio affettuoso di tutta la Scala”.  tg24.sky.it/milano

Condividi