Voli per Europa sospesi, UE contro Trump: ”non ci ha consultati”

BRUXELLES – L’Unione Europea ha preso duramente posizione contro la decisione della Casa Bianca di chiudere gli Stati Uniti ai voli provenienti dal Vecchio Continente.

«Il Coronavirus è una crisi globale, non limitata a nessun continente e richiede cooperazione piuttosto che un’azione unilaterale», si legge in una dichiarazione firmata dalla presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen e il presidente del Consiglio europeo Charles Michel.

L’Unione europea ha ribadito che «sta agendo con forza per limitare la diffusione del virus», disapprovando «il fatto che la decisione degli Stati Uniti di aumentare il divieto di viaggio sia stata presa unilateralmente e senza consultazione».

Qualche ora fa, il presidente americano Donald Trump si è rivolto alla nazione, comunicando che i viaggi dall’Europa verso il Paese sono stati fermati per un periodo di 30 giorni e puntando il dito contro il Vecchio Continente, reo di non aver agito con sufficiente velocità per arginare il «virus straniero».  tio.ch

Condividi