Coronavirus, Borghi: “Lagarde inadeguata, dimissioni immediate”

“Dopo i commenti contro l’Italia della Lagarde, sul fatto che non spetta a loro chiudere spread, il minimo che si può chiedere sono le dimissioni immediate della signora”. Così all’AdnKronos, il deputato della Lega, Claudio Borghi.

Per il presidente della Comissione Bilancio di Montecitorio la numero uno della Bce “non ha capito la situazione e non capire una situazione come questa significa come minimo essere inadeguata per quel ruolo”.

Condividi