Coronavirus, morta atleta di 23 anni in Iran

Elham Sheikh, una sportiva della squadra di Qom, una città a 140 chilometri da Teheran, è morta ieri, in un ospedale in Iran. Elham era una professionista iraniana di futsal e secondo l’agenzia di stampa statale Rokna è morta di Coronavirus. La Sheikhi aveva giocato per la squadra nazionale di futsal femminile iraniana. Il futsal in Iran è una versione del calcio su campi in terra battuta con cinque giocatori per squadra.

I dirigenti della squadra hanno fatto sapere che all’atleta è stato diagnosticato il coronavirus (Covid-19) dieci giorni fa. Sfortunatamente, Elham Sheikh ha perso la lotta con il virus.

Sono saliti a 254 i casi di contagio e 26 le morti dichiarati dalla Repubblica Islamica.

Secondo le statistiche, le probabilità che una ragazza di 23 anni, come la sportiva in Iran, muoia di questa malattia sono dello 0,2%. O almeno così raccontano…

Condividi