Coronavirus, terza vittima in Italia

Coronavirus, terza vittima in Italia, morta una donna a Crema. La donna, classe 1952, era ricoverata nel reparto di Oncologia dell’ospedale di Crema. Era residente a Trescore Cremasco. L’annuncio è stato dato dall’assessore regionale della Lombardia Giulio Gallera.

Borrelli: 110 casi in Lombardia, 21 in Veneto, Lazio 2 così suddivisi: 55 ricoverati, 25 in terapia intensiva, 19 in isolamento, 27 in verifica

Condividi