Londra: muezzin accoltellato in moschea, aggressore arrestato

Un uomo è stato accoltellato oggi in una moschea del centro di Londra durante le preghiere del pomeriggio ed è stato successivamente ricoverato in ospedale. Lo rende noto SkyNews precisando che l’aggressione è avvenuta nella moschea di Regent’s Park intorno alle 15. L’uomo ferito sarebbe il muezzin e si trovava all’ingresso quando è stato colpito.

A quanto scrive la Bbc, la vittima ha 70 anni e ha riportato diverse ferite. Ricoverato in ospedale, non è in pericolo di vita. Sui social testimoni riferiscono che si tratta del muezzin ed è stato ferito al coll

Un testimone ha detto che l’aggressore si è alzato durante le preghiere, ha tirato fuori un coltello dalla tasca e ha pugnalato un uomo anziano davanti a lui nel collo con un coltello da cucina.

Aby Watik, un altro testimone della scena, ha detto che l’uomo frequentava la moschea da 6 mesi, ma non gli aveva mai parlato prima.

Il @metpoliceuk  hadetto in una dichiarazione “Un uomo di 29 anni … è stato preso in custodia in una stazione di polizia del centro di Londra”.

Ha aggiunto: “L’incidente non è attualmente trattato come legato al terrorismo”.

Condividi