Foibe, nel Giorno del Ricordo bandiere con stelle rosse al presidio antifascista

Nel Giorno del Ricordo nostalgici di Tito pensano bene di manifestare contro la commemorazione delle vittime delle foibe e dell’esodo. E lo fanno con un presidio in piazza della Borsa a Trieste, sventolando la bandiera della repububblica socialista di Jugoslavia e il tricolore con la stella rossa. Una bieca e squallida provocazione che ci sprona e rafforza nel valorizzare ogni anno di più questa dolorosa solennità civile”. Lo scrive su facebook Sandra Savino, deputata e coordinatrice di Forza Italia FVG pubblicando una foto del presidio tenutosi ieri in piazza della Borsa.

Secondo Giorgio Cecco, membro del coordinamento regionale di Progetto Fvg, “è un’inaccettabile mancanza di rispetto soprattutto verso il dolore degli altri. Non è un problema di parte, politico o di ideali, ma è un voler alimentare odio che fa male a tutti. Capisco l’ignoranza, non questa in un giorno così”.

www.triesteprima.it

Condividi