Prescrizione, Bonino: il Pd accetta tutto ma il governo cadrà comunque

Condividi

 

Quella sulla prescrizione “è una battaglia importante per questo credo che anche il Pd non possa rinviare sine die o meglio ancora dirmi di no perché sennò cade il governo. Ho capito, ma se andiamo avanti così accetteremo qualunque cosa per non far cadere un governo che magari poi cadrà comunque per tutt’altre risse ben più mediocri e altri conflitti ben più mediocri, per non dire di peggio“.

Lo ha dichiarato Emma Bonino, leader di Più Europa, durante il suo intervento al presidio a Piazza Montecitorio contro l’abolizione della prescrizione promosso da Più Europa, Azione e Radicali italiani.

Presenti tra gli altri: il segretario di Più Europa Benedetto della Vedova, il leader di Azione, Carlo Calenda, e Stefano Parisi (Energie per l’Italia).Dal primo gennaio è entrata in vigore la riforma della prescrizione (Legge Bonafede), che prevede l’abolizione della prescrizione dopo il primo grado di giudizio. (askanews)

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -