Travolge auto e muore ragazza, marocchino positivo ad alcol e droga

E’ risultato positivo ai test su alcol e droga dopo che, giovedì sera, ha causato l’incidente in cui ha perso la vita in provincia dell’Aquila una ragazza di 23 anni. La giovane al momento dello scontro, che ha visto coinvolte tre auto, si trovava su una Renault Twingo con il fidanzato, rimasto ferito, lungo la strada Tiburtina Valeria, a Cerchio, nei pressi del centro commerciale ‘Le Ginestre’.

Alla guida dell’auto che li ha travolti un marocchino di 25 anni, già raggiunto da un provvedimento di espulsione, che era stato però impugnato in Cassazione dal suo legale. Secondo una prima ricostruzione, l’incidente sarebbe stato causato dal sorpasso – in quel tratto di strada vietato – effettuato dal 25enne, che è ora ricoverato in ospedale con una prognosi di 30 giorni. Al momento il giovane marocchino è indagato per omicidio stradale. A eseguire i rilievi i carabinieri di Cerchio e del Nucleo Radiomobile di Avezzano.  ADNKRONOS

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

CELANO – Non è stata emessa nessuna misura cautelare nei confronti del magrebino, Y. A. di anni 25, residente ad Avezzano, che nel pomeriggio di oggi ha travolto e ucciso Sara Sforza nei pressi del Centro Commerciale “Le Ginestre” a Celano.

L’autorità giudiziaria competente non ha ritenuto sussistere i presupposti per l’arresto dell’extracomunitario, nonostante la gravità dei fatti accaduti e l’esistenza di precedenti specifici, in quanto, circa dieci giorni fa, lo stesso conducente, alla guida dello stesso veicolo, si dava alla fuga nel centro cittadino di Avezzano nonostante l’alt intimato da una volante della Polizia di Stato. Rintracciato poco dopo, veniva sottoposto al test alcolemico risultando positivo. https://www.marsica-web.it

Condividi