Basilea: ‘pacifisti’ incappuciati invadono una chiesa la vigilia di Natale

BASILEA – Un gruppo di persone incappucciate ha interrotto alla vigilia di Natale una funzione religiosa nella chiesa protestante di Kleinhüningen, a Basilea. La protesta era indirizzata verso la pastora, Christine Dietrich, che aveva fatto notizia per aver pubblicato dei post su un blog di destra.

Gli intrusi, secondo quanto scrive oggi in una nota la chiesa riformata di Basilea Città, hanno disturbato la cerimonia e insultato pesantemente la pastora. Hanno inoltre srotolato uno striscione che invocava la pace invece dell’odio, prima di essere accompagnati fuori dai presenti nel giro di qualche minuto.

Nel comunicato, la chiesa condanna quanto successo e afferma di stare esaminando l’eventualità di intraprendere azioni penali. Le pubblicazioni sul blog nazionalista da parte di Christine Dietrich, terminate nel 2011, avevano fatto scalpore, anche nell’ambiente religioso. L’interessata ha nel frattempo preso le distanze dalle proprie attività sul sito politicamente schierato.

Condividi