Vignetta ‘UE come Auschwitz’, Raggi revoca incarico a fumettista

ROMA, 16 DIC – La sindaca Virginia Raggi ha revocato l’incarico al disegnatore Mario Improta dopo il caso esploso sulla vignetta in cui la Ue viene paragonata al lager di Auschwitz. La Sindaca, secondo quanto si apprende, ha sentito telefonicamente il disegnatore e gli ha chiesto di interrompere immediatamente la collaborazione a titolo gratuito con Roma Capitale.

Contro la vignetta, che il disegnatore ha poi modificato, si era scagliato il Pd, la comunità ebraica di Roma e anche l’Auschwitz memorial. ansa

Se però la vignetta con Auschwitz è di Vauro, restano tutti muti.

Nel frattempo, la sindaca non ha ancora rimosso il direttore del Macro per questo scempio.

Raggi faccia rimuovere quello schifo esposto al museo Macro di Roma

 

Condividi