L’ultima sparata di Conte: chi sta con Salvini aspetterà anni (per governare)

“Chi vuole scommettere su Salvini lo faccia pure ma dovrà aspettare alcuni anni, se c’è un gruppo di responsabili pronto a rafforzare il governo non lo so e lo valuteremo”. Intervistato dal Corriere della Sera, il premier Giuseppe Conte commenta i cambi di casacca delle ultime ore, con i tre senatori del M5S passati con la Lega.

Chi lavora con noi ha possibilità di governare e contribuire a fare le riforme, dare il proprio apporto, chi sta con Salvini no“, assicura il premier. Ci sono anche alcuni che invece vorrebbero puntellare il governo: “Io – sottolinea – non voglio fare scenari futuri, se si dichiarano responsabili e si comportano come tali saranno i fatti a dimostrarlo, e poi faremo le nostre valutazioni, di sicuro non mi auguro altre frammentazioni della maggioranza”.

“In questo momento ci sono singoli che hanno fatto una scelta. Non li giudico. Poi tra di loro c’ è un mio collega, Grassi… Beh, io ci ho lavorato con Salvini, gli auguro maggior fortuna”, dice Conte intervistato anche Avvenire. “Quanto alla sensibilità istituzionale di Salvini – prosegue commentando le accuse di Di Maio, che parla di ‘compravendita’ di parlamentari operata dal leader del Carroccio – mi sono già pronunciato a sufficienza”. ADNKRONOS

Condividi