Meloni: Parlamento UE boccia risoluzione sui diritti del bambino

La presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, è profondamente delusa di questo governo perché “popolari, socialisti, verdi, grillini e comunisti votano insieme e bocciano la risoluzione presentata da Fratelli d’Italia in Parlamento europeo sui diritti del bambino. Hanno detto no alla difesa della vita fin dal concepimento, no al sostegno alla famiglia naturale e a misure per conciliare vita-lavoro e garantire un ambiente sano ai minori, no alla lotta alla diffusione dell’ideologia gender nelle scuole, no alla condanna di una pratica barbara come l’utero in affitto. Approvata, invece, una folle risoluzione per spingere gli Stati ad introdurre lo ius soli e che parla, quasi in ogni capoverso, di LGBTI. Questa non è la mia Europa”.

Condividi