Riforma Mes, Borghi pubblica documento che incastra Conte

Condividi

 

Claudio Borghi sul caso dell’accordo segreto tra Giuseppe Conte e l’Unione Europea va oltre le semplici indiscrezioni. Il deputato leghista ha infatti pubblicato sul suo profilo Twitter una foto che incastrerebbe il premier e confermerebbe quanto vociferato fino ad ora all’interno dei palazzi più elevati della politica.

“Scusi Giuseppe Conte – cinguetta al vetriolo l’economista -, si ricorda il mandato di opporsi al MES ricevuto in giugno sia politicamente da Salvini che ufficialmente in Parlamento? Perché qui il presidente dell’eurogruppo nella sua dichiarazione di qualche giorno fa non menziona alcuna opposizione da parte sua?”. “Tutti abbiamo concordato sul Trattato e alcune questioni sono già state chiuse” si legge nella nota.



Il fatto, se fosse vero, sarebbe gravissimo perché la riforma firmata apporterebbe delle modifiche al Meccanismo europeo di stabilità. Modifiche che gravano sugli italiani in quanto verrebbe attuata una sorta di meccanismo di stabilizzazione dei rischi sui debiti sovrani. In sunto i Paesi come il nostro con una situazione economica precaria potrebbero essere fuori dagli aiuti necessari. liberoquotidiano.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -