“Sei un gay”, marocchino sfregia un artista di strada a Torino

Condividi

 

Torino  – Un artista di strada spagnolo è stato aggredito a Vanchiglia, quartiere della movida, soltanto perché era truccato per uno spettacolo da mimo. E’ stato colpito in piu’ punti, al volto e al collo, con un coccio di bottiglia, tra vari insulti riferiti all’orientamento sessuale.

Come scrive il Corriere della Sera, “L’aggressore, Soufyane Himoud, marocchino irregolare di 29 anni, è stato arrestato dagli uomini delle Volanti per lesioni gravissime. Il caso è sulla scrivania del pm Giuseppe Drammis. Le Volanti dopo aver arrestato il marocchino lo portano al pronto soccorso del Mauriziano: durante il pestaggio si è provocato fratture a naso e piede. Himoud ha precedenti e un ordine di espulsione del questore.



All’ospedale Gradenigo, dove Luis verrà trasportato, gli diagnosticheranno più ferite. Il chirurgo plastico spiega al giovane che soltanto con un’operazione potrà, forse, ridurre il danno permanente che ha in faccia. L’intervento non cancellerà lo sfregio, potrà soltanto far sì che si veda meno. Il paziente viene mandato al Cto”.

 



   

 

 



Lascia un commento

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -