Landini (Cgil): ridurre uso del contante e punire chi evade

Condividi

 

Ridurre l’uso del contante, aumentare l’utilizzo delle carte di pagamenti e sanzionare che evade il fisco. E’ la ricetta della Cgil contro l’evasione, come ha spiegato il segretario generale Maurizio Landini, durante la trasmissione “Mezz’ora in più” su Rai 3.

“Noi siamo per ridurre il limite sull’uso del contante, e per incentivare l’uso del Pos, naturalmente riducendo i costi per gli utenti, perché – ha detto – è un elemento che va nella direzione di rendere tracciabili” i pagamenti.

Quanto al carcere per i grandi evasori “io galera e manette non le auguro a nessuno, poi – ha aggiunto Landini – per me chi evade il fisco ruba, e io sono perché le sanzioni ci siano”. (askanews)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -