Sentenze pilotate, arrestato manager della Rai Casimiro Lieto

Condividi

 

foto Ansa

C’è anche il manager televisivo Casimiro Lieto tra gli arrestati nell’operazione della Guardia di Finanza sulle sentenze pilotate nella Commissione tributaria di Salerno. Lieto – autore del programma di Rai2 ‘La domenica ventura’ e in passato autore di ‘La prova del cuoco’ e ‘La vita in diretta’ – è accusato di concorso in corruzione.

Un sistema consolidato che sembrava essere unicamente la punta di un iceberg ben più profondo“: così il Gip tratteggia nell’ordinanza l’intero sistema corruttivo. Per sistemare una cartella esattoriale avrebbero fatto assumere il figlio del giudice – Lieto deve rispondere di uno dei 13 capi di imputazione contestati agli arrestati, in concorso con Antonio Mauriello, ex giudice tributario e attualmente membro del Consiglio nazionale della giustizia tributaria a Roma, e Fernando Spanò, presidente della IV sezione del Consiglio tributario regionale di Salerno.



I tre, scrive il gip Pietro Indinnimeo nell’ordinanza, “si accordavano per la corresponsione di un’utilità, consistente nell’individuazione e messa a disposizione, a favore di Fernando Spanò di un posto di lavoro a beneficio di Franco Spanò, figlio del predetto Ferdinando, al fine di pilotare l’iter procedimentale e condizionare favorevolmente l’esito di un procedimento tributario di 229.086 euro”.

La Rai “ha avviato l’iter per la risoluzione del contratto di collaborazione di Casimiro Lieto, autore della trasmissione ‘La Domenica Ventura’”. Lo annuncia Viale Mazzini. tgcom24.mediaset.it

Giudici pilotavano sentenze in cambio di denaro, arresti

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -