Roma: straniero ubriaco distrugge bus Atac

Condividi

 

Roma: sale su un bus, sradica il bracciolo di un seggiolino e distrugge tutto. È salito sul bus ubriaco ed ha iniziato a distruggere tutto ciò che gli capitava a tiro. È successo la notte scorsa a Roma dove un 24enne originario della Libia ha dato in escandescenze su un mezzo dell’Atac. I fatti alla fermata di Ponte Casilino, in zona Pigneto. Il 24enne è salito sulla vettura intorno alle tre e mezzo della notte, e ha cominciato a prendere a calci la macchinetta dove gli utenti vidimano i biglietti.

Poi non pago ha sradicato il bracciolo di un seggiolino usandolo per spaccare il monitor a cristalli liquidi, quello che informa delle fermate in corsa, e per distruggere tutti i vetri del bus da entrambi i lati. Anche in corrispondenza della cabina dell’autista.



Per fortuna nessuno è rimasto ferito. I passeggeri spaventati sono scesi tutti alla fermata mentre il dipendente Atac, illeso, ha chiamato il 112. Sul posto la polizia e il 118. Il giovane è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e danneggiamento aggravato di un mezzo pubblico.

www.today.it

Letta imita Lapo Elkann: “Immigrati sono ricchezza, parola ‘straniero’ divisiva”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -