Saviano: “Legalizzare la cocaina. E’ una droga che attiva”

Condividi

 

Cosa ha detto Saviano sulla cocaina. “Questo è pericoloso…”. Così Matteo Salvini ha commentato le parole pronunciate da Saviano al Festival del cinema di Venezia, dove lo scrittore ha presentato ‘Zerozerozero’ la serie tv tratta dal suo romanzo-inchiesta sul traffico di cocaina uscito nel 2013. Cosa ha detto di così pericoloso Saviano? “Il capitalismo contemporaneo – ha affermato il giornalista – è un turbo innescato dal narcotraffico. Il narcotraffico è una delle anime del capitalismo moderno. La legalizzazione sicuramente potrebbe interrompere questa massa di guadagna infiniti ma trasformerebbe l’economia“.

Ma perché la cocaina è così richiesta e popolare? Intervistato da ‘Repubblica’ Saviano ha spiegato: “La droga rimane il mercato dei mercati perché la vita non ci basta, la vita è orrenda. Perché sei infelice, non ti piace, sei solo, c’è sempre qualcosa che non va. Ti vogliono sempre più performante e la coca arriva e tutto questo te lo fa vivere con maggiore forza, allegria. Poi è una droga che attiva, non è l’eroina che ti disattiva dal mondo. E quindi è la sostanza delle sostanze“.



Secondo Saviano la cocaina “andrebbe legalizzata, solo così si bloccherebbero i pozzi di petrolio delle organizzazioni criminali. La legalizzazione trasformerebbe l’economia mondiale: il narcotraffico di cocaina attraversa il mondo legale, gli da’ forza, liquidità, rendere la sostanza legale cambierebbe le cose“.

Gli affari milionari dei narcotrafficanti – – Per dare più forza alla sua tesi lo scrittore snocciola dei dati impressionanti: “La coca la compri in Colombia a 2.000 euro al kg, arriva in Messico a 15.000 al kg, arriva negli Usa a 27.000 euro al kg, arriva in Italia a 54.000 circa euro al kg, che diventano 70.000 euro in Inghilterra e 45.000 euro in Spagna”.

Insomma, “non esiste nulla che ti fa guadagnare di più della cocaina” e legalizzarla vorrebbe dire “impedire a questa grande economia, l’unica comparabile a quella del petrolio, di attraversare il mondo legale, a cui però dà forza. Voglio ricordarvi – ha sottolineato Saviano – che lo sportello di Vienna dell’Onu dichiarò che nel 2014 la crisi economica, che aveva creato soprattuto problemi di liquidità alle banche, fu superata grazie alla liquidità del narcotraffico che si riversò nelle banche europee”.

www.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -