#VOTOSUBITO, appello a Mattarella

Condividi

 

#VOTOSUBITO – Il voto è un Diritto inviolabile e inalienabile.
Scendere in piazza per dissentire! Non importa quando, non importa con chi. Protestare, contestare, ribellarsi a questo indicibile mercato delle vacche. Bisogna reagire all’ inciucio che stanno attuando e dire a questi ladri di Democrazia, ed in particolare a tutti quelli che si aggrappano alla Costituzione dicendo che lo consente che, benché sia vero che con una forzatura la si possa interpretare così, è bene sapere che i Padri Costituenti non intendevano certo la possibilità di attuare questo indegno ribaltone e si rivolteranno nelle tombe per questa violazione.

E’ inoltre necessario non dimenticare che la Costituzione pone l’Etica al di sopra del Diritto, riconoscendo e garantendo i Diritti inviolabili dell’Uomo come Diritti pre-esistenti la Costituzione stessa. E cosa c’è di Etico in questa porcata che vuole mandare al governo gli sconfitti dalla storia e da tutte le ultime Elezioni politiche, europee, regionali e locali?

Faccio perciò l’ennesimo APPELLO al figlio di Bernardo Mattarella, per ricordargli che il voto è un Diritto Inalienabile e Inviolabile dei Cittadini Italiani e che un Presidente della Repubblica, tradendo questo Diritto, viola la Costituzione, insulta l’Etica, offende la morale e, non ultimo, umilia il comune senso del pudore

Armando Manocchia

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -