Travolto e ucciso davanti al figlio di 6 anni: ​fermato ucraino

Condividi

 

Giorgio Galiero

Si chiamava Giorgio Galiero il 34enne investito e ucciso a Castel Volturno (Caserta) da un’autovettura di grossa cilindrata di targa polacca mentre attraversava la strada. L’uomo alla guida della vettura, un ucraino di 37 anni, Girniak M., non si era fermato a prestare i soccorsi.

Girniak M. è stato fermato dai carabinieri nella notte e gli è stato riscontrato un tasso alcolemico superiore a quello previsto dalla legge. Secondo quanto accertato dai militari della Compagnia di Mondragone, l’uomo ha superato ad alta velocità due automobili per poi investire Galiero che stava attraversando.

Il 34enne era con alcuni familiari, tra cui anche il figlio di sei anni, che probabilmente aveva già attraversato insieme con la madre. L’ucraino è ritenuto responsabile di omicidio stradale aggravato.

di Tiscali News

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -