Topo morto nella cassetta postale del Pd, “atto intimidatorio”

Atto intimidatorio, a Gorizia. Un ratto morto è stato trovato nella cassetta postale della sede del Pd di Gorizia. Ad accorgersene è stato un funzionario del partito questa mattina mentre controllava entrando in sede.

Della vicenda il Partito Democratico goriziano ha informato la Digos. Sul ritrovamento è intervenuto il segretario regionale del partito, Cristiano Shaurli, il quale – come riporta il Messaggero – ha parlato di «atto intimidatorio».

Condividi