Esame di guida, pakistano manda il fratello

Condividi

 

Patente di guida: pakistano non è mai salito su un’auto e all’esame manda il fratello. I Carabinieri della stazione di Molinella hanno denunciato due fratelli, un 31enne e un 35enne, entrambi cittadini pachistani per sostituzione di persona, falso ideologico commesso da privato in atto pubblico e false attestazioni.

Mentre il 31enne non era mai salito su un’auto, all’esame pratico di guida si è presentato il fratello. Ieri i Carabinieri, durante un servizio nel territorio del comune del bolognese, hanno fermato l’auto per un controllo e hanno scoperto l’imbroglio, una volta avuti in mano i documenti.



Non si tratta certo del primo caso: l’anno scorso, un cittadino ghanese si era presentato negli uffici della Motorizzazione Civile, in via dell’Industria, per sostenere la prova a quiz per l’esame della patente di guida, ma qualche dettaglio non aveva convinto l’impiegato.

www.bolognatoday.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -