M5s con il Pd: sì commissione d’inchiesta su fondi russi Lega

Condividi

 

Dopo una presa di posizione leggera (ieri il vicepremier Luigi Di Maio aveva solo sottolineato la purezza pentastellata) il M5S abbandona gli imbarazzi nei confronti dei colleghi di governo leghisti sull’affaire Russia. Mentre il Pd chiede a gran voce chiarimenti urgenti e la Procura di Milano sta indagando da mesi sulla delicata questione, il capogruppo al Senato del M5S Stefano Patuanelli “chiede alla forza politica con cui governiamo molta chiarezza su quanto accaduto”.

Una richiesta a cui si aggiunge la disponibilità grillina ad appoggiare l’intenzione del Pd di istituire una commissione d’inchiesta sui presunti fondi russi alla Lega.



“La cosa della Russia è una cosa ridicola, una cosa che non esiste” ma anche “noi vorremmo un avvicinamento tra Usa e Russia, perché la Russia è parte dell’Europa. Togliere le sanzioni favorirebbe anche una ripresa del commercio internazionale”, tuona invece Lorenzo Fontana, alla sua prima conferenza stampa da ministro degli Affari europei.  affaritaliani.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -