M5S porta a Palazzo Chigi revoca concessioni Autostrade

Condividi

 

A quanto apprende l’AdnKronos, il M5S porterà al vertice su Autostrade – in programma dopo la riunione sulle Autonomie – la revoca delle concessioni. A Palazzo Chigi saranno presenti, oltre al premier Giuseppe Conte e ai due vice Luigi Di Maio e Matteo Salvini, il ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli, che porterà la richiesta di revoca del M5S.

L’annoso tema della revoca delle concessioni è legato al crollo del Ponte Morandi di Genova risalente all’agosto dello scorso anno. Si attendeva una decisione dopo che il Mit, in seguito alle controdeduzioni di Autostrade del 9 maggio scorso, si era preso due mesi di tempo per decidere.



La richiesta di revoca delle concessioni – che il M5S intende portare al tavolo – arriva nel giorno della posa della prima pietra del nuovo ponte, ma anche in un momento assai delicato, visto che la società controllata da Atlantia dei Benetton è coinvolta in diversi dossier e di recente anche in una ipotesi di ingresso in Alitalia. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -