Migranti inviano nei Paesi di origine 550 miliardi di dollari

Condividi

 

Secondo Gilbert F. Houngbo, presidente del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), si stima che le rimesse che i lavoratori migranti spediscono alle proprie famiglie nei Paesi di origine supereranno i 550 miliardi di dollari nel 2019, circa 20 miliardi in più rispetto ai 529 miliardi di dollari dell’anno scorso.

In un messaggio divulgato in occasione della Giornata Internazionale delle Rimesse Familiari (IDFR) delle Nazioni Unite, Houngbo ha osservato che il denaro spedito a casa dai 200 milioni di lavoratori migranti nel mondo ammonta a oltre il triplo degli “Aiuti ufficiali allo sviluppo” (APS) e supera gli investimenti esteri diretti. Una cifra impressionante, considerando che corrisponde solo al 15 per cento del reddito dei migranti, l’85 per cento del quale rimane nei Paesi che li ospitano.



::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Migranti inviano nei Paesi di origine 550 miliardi di dollari


Secondo Gilbert F. Houngbo, presidente del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), si stima che le rimesse che i lavoratori migranti spediscono alle proprie famiglie nei Paesi di origine supereranno i 550 miliardi di dollari nel 2019, circa 20 miliardi in più rispetto ai 529 miliardi di dollari dell’anno scorso. In un messaggio divulgato […]

Nel 2018 i ‘migranti’ hanno mandato a casa 6,2 miliardi di euro


I più generosi sono i bangladesi: risparmiano anche gli spiccioli e ogni mese spediscono a casa oltre 460 euro. Dietro di loro, romeni, filippini, pachistani. Dopo anni di secca, torna a ingrossarsi il fiume di denaro che scorre dall’Italia verso i Paesi d’origine dei migranti: ben 6,2 miliardi di euro nel 2018. In media ogni […]

Nigeriani residenti all’estero hanno inviato nel loro Paese 22,4 miliardi di dollari


RABAT – Le rimesse dei migranti fanno lievitare i conti del continente africano e in particolare della zona del Maghreb. In attesa del rapporto del Fondo monetario internazionale, sono i conti forniti dai singoli paesi che danno il termometro della situazione. Gli egiziani residenti all’estero hanno trasferito oltre 25 miliardi di dollari nel loro Paese […]

Antitrust: No alla “tassa sulle rimesse degli immigrati”


Si mette di traverso il Garante della concorrenza e dei consumatori: nel mirino, tra le novità introdotte dal governo gialloverde, c’è la tassa dell’1,5% sui money transfer, sistema utilizzato dagli immigrati per mandere i soldi nel Paese di provenienza. Da qui il nome di “tassa sulla rimesse dei migranti”. La norma, contenuta nel decreto fiscale […]



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -