Prato, due consiglieri cinesi eletti con il Pd

Condividi

 

Si chiamano Teresa Lin e Marco Wong, sono due cinesi (come è facilmente intuibile dal cognome) e sono i primi due consiglieri cinesi (appunto) eletti al Comune di Prato nelle fila del centrosinistra.

Lei neolaureata in economia negli Stati Uniti, lui imprenditore del posto: è stata la scommessa – rivelatasi vincente – del neo sindaco del Pd Matteo Biffoni, rieletto al ballottaggio con il 56,12% delle indicazioni di voto. Teresa Lin ha 24 anni, è nata a Firenze ed è figlia di un impresario del pronto-moda cinese-pratese; invece, Wong, che è nato a Bologna 56 anni fa, si era già candidato con insucesso a Roma a sostegno di Bobo Giachetti nelal corsa al Campidoglio del 2016, ha un passato in Tim e Huawei, è imprenditore e consigliere del cda di Extrabanca, una banca ad hoc per le comunità straniere. E la comunità cinese di Prato, come noto, è nutritissima, con circa 30mila originari della Cina, non tutti regolari.



Il primo cittadino Biffoni, grazie all’imbeccata di Lamberto Gestri – come riporta il Corriere – ha puntato anche su di loro per essere rieletto e c’ha azzeccato. “Il successo elettorale può rappresentare una svolta per questa città. I cinesi vogliono vivere qui e hanno a cuore le sorti della città, avrebbero addirittura presentato una loro lista autonoma ma mi sono permesso di sconsigliare quella mossa. Meglio liste di dialogo”, le parole di Gestri, grande fautore del dialogo italo-cinese e dell’integrazione, riportate sempe dal quotidiano di via Solferino.

www.ilgiornale.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -