Ue, Dombrovskis ricatta l’Italia: ‘Prima manovra correttiva, poi il dialogo’

Valdis Dombrovskis, European Commission Vice-President EPA/OLIVIER HOSLET

“È importante che l’Italia corregga la traiettoria fiscale, altrimenti ci sarà una procedura. Noi siamo aperti al dialogo, ma in questo caso è necessaria prima una correzione”. Lo ha detto a Sky TG24 il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis.

“La strategia del Governo sugli stimoli fiscali per promuovere l’economia, non sta funzionando. Invece dello stimolo fiscale atteso, l’economia italiana è rallentata notevolmente e adesso l’Italia è il Paese che cresce più lentamente in Europa, solo allo 0,1%”, ha aggiunto. ansa

Condividi