Iran: proteste contro il velo all’università di Teheran

Condividi

 

TEHERAN, 13 MAG – Scontri all’università di Teheran, dove gruppi di studenti si erano riuniti per protestare contro l’obbligo del velo islamico (hijab) e altre restrizioni all’abbigliamento negli atenei iraniani. Alcuni manifestanti si sono scontrati con le forze paramilitari Basij delle Guardie della Rivoluzione, che hanno compiti di polizia religiosa, che volevano impedire la protesta.

Tra gli slogan urlati dagli studenti, secondo i media locali, “Abbasso la dittatura”, “Fondamentalisti e riformisti: la storia sta finendo” e “Gli studenti possono morire, ma non accettare il disonore”. Negli ultimi anni si sono diffuse in Iran le iniziative contro l’obbligo del velo. Tra queste, i gruppi noti come ‘Le ragazze di Viale Enghelab’, che se lo sono tolte in pubblico sventolandolo poi su bastoni come una bandiera, ‘I mercoledì bianchi’, una protesta consistita nel togliersi l’hijab di colore bianco sempre il mercoledì, e ‘La mia libertà clandestina’, iniziativa di donne che si scoprono il capo in luoghi pubblici ma nascosti. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a Imolaggi – Armando Manocchia risponde ai professionisti della mistificazione

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -