Rapina violenta in gioielleria a Londra, romeno catturato a Bologna

Condividi

 

di Etv — Un 27enne nato in Romania, sospettato di essere fra gli autori di una violenta rapina in gioielleria avvenuta a Londra alla fine del 2016, è stato arrestato a Bologna dalla Polizia. L’uomo, destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria del Regno Unito, è stato intercettato in stazione dagli agenti della Polfer.

Nel corso dei consueti servizi di vigilanza all’interno dello scalo ferroviario, hanno notato una coppia di ragazzi diretti nell’atrio centrale che, alla loro vista, hanno cambiato repentinamente direzione, andando verso la piazza Medaglie d’Oro. Il gesto ha attirato i sospetti dei poliziotti che hanno seguito e poi fermato i due per identificarli.



Gli accertamenti hanno svelato che il 27enne era ricercato, con un mandato europeo, perché ritenuto uno dei tre autori della rapina avvenuta a Barking nella zona Est di Londra. Il titolare di una gioielleria era stato legato, picchiato e rapinato di valori per circa 100.000 sterline.



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -