Siria: esercito governativo entrato a Manbij

Condividi

 

 

ROMA, 28 DIC – L’esercito siriano è entrato a Manbij, località strategica situata a ovest dell’Eufrate (nordest) controllata dalle forze curde. Nei giorni scorsi la Turchia aveva reso noto che sta “lavorando intensamente” alla preparazione di un’operazione militare contro le milizie curde dell’Ypg nella città, che per questo hanno chiesto l’intervento delle forze del presidente Bashar al Assad.

Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ha detto che la Russia approva il ritorno sotto il controllo di Damasco dei territori curdi in Siria e in particolare di Manbij. “Senza – ha affermato – è un passo positivo verso la stabilizzazione della situazione”.



Intanto Mosca ha annunciato che i ministri della Difesa e i ministri degli Esteri di Russia e Turchia si incontreranno domani nella capitale russa per discutere della situazione in Siria dopo il ritiro delle forze americane.ansa



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -