Roma: incendio a stazione di servizio, esplode autocisterna. 2 morti

Un incendio è divampato in un distributore di carburante sulla via Salaria, in direzione Roma, nei pressi di Passo Corese, alle porte della Capitale. Quindici persone sono rimaste ferite. Tra loro 7 vigili del fuoco e alcuni soccorritori del 118. Un’autocisterna ferma alla stazione di servizio ha preso fuoco ed è esplosa mentre i vigili del fuoco erano al lavoro per domare le fiamme.

Panico tra gli automobilisti e le altre persone presenti. Per evacuare i feriti sono stati utilizzati anche gli elicotteri. Allertato il centro grandi ustionati dell’ospedale romano Sant’Eugenio. “Tra i feriti vi sono alcuni soccorritori del 118 con ustioni al volto”, rende noto l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato che è in stretto contatto con i soccorritori dell’Ares 118.

Chiusa la via Salaria dal km 38 al km 41,5 L’incidente è avvenuto al km 39 della consolare. La via Salaria è stata chiusa in entrambe le direzioni tra Borgo Quinzio, nel comune di Fara in Sabina, e Borgo Santa Maria, nel comune di Montelibretti, tra le province di Rieti e Roma (dal km 38 al km 41,500). Come fa sapere Anas, la chiusura si è resa necessaria per garantire la sicurezza della circolazione e consentire le operazioni di soccorso. Pesanti i disagi per il traffico. rainews.it

Condividi