Desirée, prof Meluzzi: “Mattarella e il papa dicano due parole”

L’appello del professor Meluzzi sul caso di Desirèe. “Mattarella e il papa dicano due parole per questa ragazza”

Condividi

 

2 thoughts on “Desirée, prof Meluzzi: “Mattarella e il papa dicano due parole”

  1. Il Professore Meluzzi ha perfettamente ragione.
    Due persone così importanti del nostro Paese che non dicano una parola a sostegno delle Famiglie delle due ragazze stuprate e uccise, non portano sostegno neanche agli Italiani.
    Ma lo sappiamo tutti il perché.
    Non vogliono minimamente interrompere l’invasione in atto e creare allarmismi che sono comunque in atto nel Popolo.
    La cosa ancor + grave creare allarmismo x un pallino per piccioni, gridando no al far west.
    Nascondere la verità è cosa normale nel nostro Paese, ma proprio questo porterà disastri.
    Ma ancora non l’hanno capito.

  2. Figuriamoci se questi due dicono qualcosa CONTRO le loro amate “risorse”! L’uomo del colle è illegittimo, eletto da componenti di un governo che egli stesso, nelle vesti precedenti, definì NON LEGITTIMO perché NON ELETTO dal popolo; l’uomo in bianco invece, non perde occasione per “ricordarci” che anche la sua è una famiglia di emigrati! Da due cosi, COSA ci si può aspettare??

Comments are closed.